Fairport Convention | 12 dicembre


Nel 1969 i Fairport Convention meditavano di sciogliersi, complice anche un incidente stradale che aveva ucciso il batterista Martin Lamble e Jeannie Franklyn, fidanzata del chitarrista Richard Thompson. Incisero invece tre album in un anno, ogni volta addentrandosi un po’ di più nei territori del folk : l’ultimo di questi è Liege & Lief, uscito a dicembre e unanimemente considerato il capolavoro del folk rock britannico. Un folk, tuttavia, molto particolare. Ai Fairport Convention, che elaborano il disco nell’isolamento e nella magia di una casa del Seicento nelle campagne dello Hampshire, non interessa il recupero filologico della tradizione: e quella che esce dai solchi di Liege & Lief è una tradizione reinventata, un’utopia pastorale e perturbante che sintetizza, con risultati irripetuti, tensioni, incubi e sogni che da sempre abitano la cultura inglese. Per il cinquantennale del disco riscopriremo la storia della sua gestazione, le sue influenze e il posto che occupa in mille anni di storia culturale britannica.
Fabio Camilletti

Come sempre troverete il nostro buffet di cibo e vino a farvi compagnia.
Fabio Camilletti è professore di letteratura italiana e direttore del dipartimento di italianistica all’università di Warwick.

Costo della serata 30 euro